«Trafitto per le nostre trasgressioni»

Omelia per la quinta Domenica di Quaresima
(Domenica di Santa Maria Egiziaca)

del p. Daniele Marletta

«Il Figlio dell’uomo non è venuto per essere servito, ma per servire e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti». In quest’ultimo versetto è riassunto il significato più profondo delle letture di questa quinta Domenica della Grande Quaresima: Dio si è fatto uomo e ha preso forma di servo divenendo prezzo di riscatto per acquistare per noi una redenzione eterna. Continua a leggere