Spiritualità

Vogliamo presentare in questa sezione del sito alcuni scritti utili a definire quale sia la spiritualità della Chiesa Ortodossa

I Padri della Chiesa hanno insegnato che l’uomo possiede un corpo di carne e un’anima spirituale: il primo è destinato alla materia da cui è stato tratto, per rivivere dopo la Resurrezione, la seconda al suo Creatore dal quale ha avuto origine.
La spiritualità è la manifestazione concreta della presenza reale, nell’uomo, dei doni dello Spirito, ovvero di quei doni o carismi di cui possiamo leggere nella Prima Lettera ai Corinzi di San Paolo.
Ciò non significa, ovviamente, che l’uomo debba curare solo la sua “parte spirituale”: l’uomo non è infatti solo anima, ma corpo e anima (o, secondo un’altra distinzione, corpo anima e spirito). Su questo la Chiesa Ortodossa non conosce riduzionismi.


In questa sezione: